Dedicato a Santa Bernadette 11 febbraio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dedicato a Santa Bernadette 11 febbraio

Messaggio  annaxel il Gio Feb 10, 2011 3:04 pm

Dedicato a Santa Bernadette

11 Febbraio - Giornata del malato



Bernadette stella lucente

nel cielo azzurro dei Pirenei

risplendi ora come un sole

nella Chiesa del Signore



La tua vita è un torrente

di acqua fresca e pura

che scorre tra le rocce aguzze

dell’aspra montagna.

Il mare pacifico

dell’eterno amore

ti ha accolta vincitrice.



Lo sguardo di Maria

si è posato,

colmo di ammirazione,

sul pane amaro

della tua umiliazione.

Eri la fanciulla più ignorante,

più povera e dimenticata.

Dio sceglie le cose che non sono

per compiere le meraviglie

della sua Onnipotenza.



In un angolo stretto e oscuro

di prigione abbandonata

ti ha raggiunto, ignara,

la chiamata del Cielo.



Quel mattino uggioso

dell’ undici febbraio

il rustico caminetto

esalava i guizzi flebili

dell’ultima fiamma.

La tua sollecitudine

di fanciulla premurosa

ti ha portata come d’incanto

alla grotta sconosciuta,

a cercare nuova legna

per ravvivare il fuoco.



Te beata, piccola bimba,

che hai potuto contemplare

la luce sfolgorante

dell’eterna giovinezza

dell’Ancella del Signore!

Il suo sorriso d’amore

ti ha rapito gli occhi

e riscaldato il cuore.



Ma ancora più beata

per il tuo “sì” ardente

che la Madre di Dio

ha deposto sull’altare

della gloria celeste.



La tua testimonianza,

limpida e schietta,

è un raggio di luce chiara

che illumina i sentieri

di questo mondo smarrito.



Sul tuo volto sereno

di fanciulla innocente

è brillato il sorriso

di Colei che il nostro cuore

mai si sazia di cercare.



Il tuo coraggio indomito

ha confuso i potenti

nei pensieri del loro cuore.

A noi canne sbattute

dal vento del timore

dona l’audacia

del cammino controcorrente.

Vostro Padre Livio
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Preghiera del malato

Messaggio  Francesco il Dom Feb 13, 2011 2:57 pm

Preghiera

“Dalle sue piaghe siete stati guariti”
(1 Pt 2, 24)

Padre, che ami la vita,
Ti imploriamo
nella salute e nella malattia.
Tu non vuoi il nostro male,
né ci lasci soli nel dolore.
La Pasqua del tuo Figlio, Gesù Cristo,
ci ha salvato per sempre dalla morte.

Dalle Sue piaghe siamo veramente guariti!
Spirito del Risorto, consolaci
e rendici fratelli nella sofferenza.
Fa’ che le mani di chi cura
siano piene dell’amore
e della tenerezza di Maria,
Madre di misericordia.
Amen!

Buona Domenica!

Pace e Bene
avatar
Francesco

Numero di messaggi : 164
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 16.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum