Dai dialoghi di Andrea

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dai dialoghi di Andrea

Messaggio  Andrea il Lun Apr 25, 2011 6:05 pm

Dialoghi No 15

LA DIMORA DI DIO

A Natale, ho ricevuto una cartolina augurale dal mio Parrocco. Figurava una tenda e sotto c’ era scritto : "E pose la sua tenda in mezzo a noi"
Qualche giorno fà, leggendo il libro “Vedere Dio - Incontro tra Oriente ed Occidente” (Edizioni Dehoniane Bologna), tra i vari articoli relativi agli incontri tra teologi orientali ed occidentali, per la precisione greci ed italiani, trovai anche il seguente: brano di S. Agostino:

“Dio che ha una sublime e segreta dimora, ha anche in terra la sua tenda.La sua tenda in terra è la Chiesa ancora pellegrina. È qui che dobbiamo cercare, perchè nella tenda si trova la via, per la quale si giunge alla dimora...Già molte cose ammi-ro in questa tenda. Oh sì, quante meraviglie nella tenda ! Perchè la tenda di Dio in terra sono gli uomini fedeli; in essi ammiro l’obbedienza di tutto il loro essere... ammiro le membra del corpo che militano al servizio dell’ anima che serve a Dio. Vedo l’anima che obbedisce a Dio, dispone e ordina le proprie azioni, frena i desideri, scaccia l’ ignoranza, si dispone a sopportare ogni asperità e ogni difficoltà, manifesta giustizia e carità nei confronti degli altri”
(S. Agostino, Enarrationes et Psalmos 41,9)

E` semplicemente magnifico questo brano di S. Agostino che ci porta a pensare al luogo della dimora del Padre Eterno su questa terra. E Santo Agostino ci dice di cercarla, di cercarla perchè la tenda di Dio sono gli uomini fedeli. Forse ci sembrerà strano che questo Dottore della Chiesa paragoni l’abitazione di Dio, su questa terra, ad una semplice tenda, come veniva indicato anche sulla cartolina del mio parrocco ! Eppure, se si vuol approffondire quanto, Sant’ Agostino ci dice, apprezziamo le sue parole e ci viene spontanea quest’ immagine della Chiesa e degli uomini che la costituiscono.

Gli uomini che costituiscono, o che hanno costituito, la Chiesa, i tralci della “unica vite” sono i nostri prossimi, sono gente che abbiamo visto o vediamo anche accanto a noi, sono persone dedicate al servizio di Dio. Un servizio pieno di obbedienza a Dio, pieno di sopportazione alle difficoltà, pieno di carità per i bisognosi, pieno di amore per il prossimo. Ultimamente le abbiamo ammirate, queste persone, le abbiamo notate sia sui giornali, sia in TV, in varie occasioni..e penso che sia inutile fare dei nomi, in quanto ci vengono subito in mente!

E Dio proprio in loro aveva piantato la Sua tenda ! E questo perchè “la santità dei fedeli, e la carità nell’unità della chiesa costituiscono la bellezza della casa del Signore ed il luogo di abitazione della Sua gloria“ (Nello Cipriani Osa, professore all’ Istituto patristico Augustinianum).

In questa dimora di Dio, allora dobbiamo anche noi cercarlo, avvicinarlo, per poter ricevere le sue grazie che questo Dio misericordioso ci elargisce con tanto amore ! Quando entriamo in chiesa, che cosa vediamo veramente ?... Un altare, una croce, dei banchi magari vuoti e silenzio....Non dimenticando che la chiesa siamo noi, allora S. Agostino ci ricorda che per trovarci anche noi in questa tenda dobbiamo offrire i nostri servizi al Signore, dobbiamo metterci alla sua completa disposizione, e pensare non a noi stessi ma al nostro prossimo, non a noi stessi, ma al nostro vicino di casa che forse ha bisogno di parlare con qualcuno, non a noi stessi, ma alla persona anziana che la solitudine la rende triste, non a noi stessi, ma a tutte quelle persone alle quali, una mano tesa, le farà sorridere e riempirà il loro cuore di gioia. Ma noi non siamo sempre disposti a questo, perchè siamo attratti da altre cose che troviamo più interessanti, o più “allegre”; magari preferiamo la TV invece di intratenere un ammalato! Vogliamo seguire la partita, invece di occuparci di una persona bisognosa. In questo modo ci allontaniamo dalla tenda di Dio, e non rispettiamo il Suo desiderio e la Sua volontà. Tutto questo e come se entrassimo in quella chiesa e nello stesso tempo girassimo le spalle al nostro Signore, ignorando la sua presenza...

Entriamo allora nella tenda del Signore e cerchiamo di restarci !

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5504
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum