"Solennità di Pentecoste"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"Solennità di Pentecoste"

Messaggio  Francesco il Dom Giu 12, 2011 2:05 pm

Cari amici,

viviamo la grazia della Pentecoste e permettiamo allo Spirito Santo
di inondare i nostri cuori:

SPIRITO SANTO, CAREZZA DI DIO

O uomo battezzato
sei un Tempio abitato.
Quando in te dimora Dio
pieno di luce è il tuo io.

La Santissima Trinità
ti riveste di santità.
Se in te c’è il peccato
sei povero e disgraziato.

Il tuo cuore che è una reggia,
quando Dio lo soleggia,
diventa il covo tenebroso
dell’angelo orgoglioso.

Non essere così matto
da dare a Dio lo sfratto.
La tua anima è del Signore,
la sua casa è il tuo cuore.

Ovunque tu vada
Egli ti indica la strada.
La sua voce è dolce brezza
che ti guida con sicurezza.

Mai ti accadrà che sia smarrita
la retta via della vita.
Quando cadi perché sei stanco
sempre lo sentirai a fianco.

E’ un Dio che perdona
e che mai ti abbandona.
Quando ti morde la tristezza
sentirai la sua carezza.

Ti farà volare come il vento
e il tuo cuore sarà contento.
La tua vita diventerà un fiore
modellato dal divino amore.

E nella tua anima splenderà
la Santissima Trinità
(P. Livio)

Preghiera

O Spirito Santo,
anima dell’anima mia, io Ti adoro;
illuminami, guidami, fortificami,
consolami, insegnami ciò che devo fare,
dammi i tuoi ordini.

Ti prometto di sottomettermi a tutto ciò
Che desideri da me e di accettare
Tutto ciò che permetterai mi accada:
fammi solo conoscere la tua volontà.
(Cardinale Mercier)

BUONA PENTECOSTE!
Accogliamo gioiosamente lo Spirito che
il Signore Gesù effonde nei nostri cuori...
Come conclusione della Santa Pasqua.
Sempre U.N.P.

Pace e Bene



avatar
Francesco

Numero di messaggi : 164
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 16.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Solennità di Pentecoste"

Messaggio  Andrea il Lun Giu 13, 2011 5:32 am

Francesco ha scritto:

BUONA PENTECOSTE!
Accogliamo gioiosamente lo Spirito che
il Signore Gesù effonde nei nostri cuori...
Come conclusione della Santa Pasqua.
Sempre U.N.P.

Carissimo Francesco, la conclusione della tua preghiera è pienamente d'accordo con quanto ci scrive oggi don Luciano! Lo Spirito Santo è il nostro Navigatore! E' Lui che ci mostra la via da percorrere; è Lui che ci mette sulla giusta via; è Lui al quale dobbiamo rivolgerci ogni volta che ci sentiamo smarriti;da Lui possiamo ricevere tutte quelle indicazioni che ci porteranno vicino a Cristo Gesù!
VIENI SPIRITO SANTO !

Pace e bene


Ultima modifica di Andrea il Mer Mag 20, 2015 8:39 am, modificato 1 volta

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5686
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Meditazione!

Messaggio  Francesco il Ven Giu 17, 2011 11:34 am

MEDITAZIONE:

«Da che cosa derivano le guerre e le liti che sono in mezzo a voi?
Non vengono forse dalle vostre passioni che combattono nelle vostre membra?
Bramate e non riuscite a possedere e uccidete; invidiate e non riuscite ad
ottenere, combattete e fate guerra!

Non avete perché non chiedete; chiedete e non ottenete perché chiedete male,
per spendere per i vostri piaceri.
Gente infedele!

Non sapete che amare il mondo è odiare Dio?
Chi dunque vuole essere amico del mondo si rende nemico di Dio.
O. forse pensate che la Scrittura dichiari invano:
fino alla gelosia ci ama lo Spirito che Egli ha fatto abitare in noi?»
(Gc 4,1-5).
- (Quanto è attuale questa lettura!). -

Preghiera:

Spirito Santo; Ti supplico d'illuminare la mia mente con luce vivida,
necessaria per me e per coloro che chiedono da me,
e di sostenere la mia debole volontà con grazie di amore e di fortezza.

Divino santificatore, conducimi alla vetta della santità attraverso il lavoro
continuo, paziente, docile alle tue premure.

La santità sei Tu e io devo lasciarti vivere in me, assecondando la tua opera
di perfezione.
Divino rinnovatore, rinnova tutto, rimuovi ogni male, ogni pericolo, ogni
cattiveria, rifà tutto nuovo per me, tutto puro, tutto santo per tutti.

Divino vivificatore, anima della mia anima, dammi la forza di attestare e
glorificare sempre, insieme con Te, il Figlio. divino e di vivere per la sua
gloria e morire nel suo amore.

Divino donatore, dammi i tuoi doni per contemplare Dio nella luce dei suoi
misteri, per comprendere il vero valore della vita e delle cose e per amare
tutti con pura carità, come se gia fossi in Cielo. Grazie! Amen!

Pace e Bene


avatar
Francesco

Numero di messaggi : 164
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 16.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

L'AZIONE DELLO SPIRITO

Messaggio  Francesco il Sab Giu 18, 2011 12:18 am

L'AZIONE DELLO SPIRITO

(È così bella, affascinante e soprattutto piena di spirito questa
riflessione che non si può non condividerla!)...


Non è forse vero che abbiamo lasciato allo Spirito Santo, nella nostra vita,
un posto di dimenticanza e di negligenza?
Vale dunque anche per noi il forte richiamo dell' Apostolo Paolo:
«Non sapete voi che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo che abita
in voi stessi?» {l Cor 6,19).

Non apparteniamo a noi stessi, ma allo Spirito: non ci abbaglia questa verità?
Prendiamo quindi coscienza del Santo Ospite che vive in noi e vi arde di
silenziosa offerta al Padre e al Figlio, cercando di condurre anche noi verso
il profondo mistero della vita divina.

Il Padre ci ama a tal punto da donarci il suo Figlio prediletto.
Il Padre e il Figlio ci amano così tanto da far discendere in noi anche lo
Spirito Santo.
Lo Spirito è quella chiara corrente d'infinito Amore tra Padre e Figlio.
Poiché lo Spirito viene a noi, è l'amore di Dio che si stabilisce in noi.
Allora il Padre e il Figlio si amano in noi nello Spirito Santo e noi possiamo
riamare il Padre e il Verbo incarnato nello Spirito, il quale ci fa
partecipare all'eterna festa d'amore che avviene nella Trinità.

Come è smisurata la nostra dignità di cristiani.
La nostra riconoscenza non potrà mai arrivare a ripagare l'eccesso della
divina misericordia.

Ogni battezzato che vive la grazia del suo Battesimo porta in sé
"la meraviglia del Cielo", "il mistero di Dio": è già dentro all'oceano della
Vita Eterna, che è Dio. Lo Spirito è l'Amore in noi.

Più amiamo lo Spirito Santo, più realizziamo la nostra vocazione all' Amore.
I nostri limiti, le nostre ombre, la nostra ambiguità possono essere travolti dalla sua forza divina.
Tutto in noi può diventare amore, può ardere della sua fiamma, splendere della
sua luce, perdersi nel suo vortice.

A QUESTO PUNTO SIAMO CHIAMATI, MA LA NOSTRA CORRISPONDENZA
ALL'AZIONE DELLO SPIRITO DEVE ESSERE MASSIMAMENTE GENEROSA.

Lo Spirito ci è dato per renderci dimora sempre più degna del Padre e del
Figlio, ma anche per far penetrare noi stessi nell'intimità trinitaria,
in quel posto d'amore che il Padre ci ha assegnato fin dall'eternità, per
farci assolvere a quel compito di responsabilità apostolica nella famiglia
ecclesiale.

Il Padre desidera guidarci e ben-volerci e guardarci non separati da Cristo,
ma a Lui uniti e assimilati;
Gesù desidera unirci e assimilarci a Sé, perché possa farci volgere al Padre
come "Figli nel suo Figlio": «Padre, erano tuoi e li hai dati a me» (Gv 17,6).

L'azione dello Spirito Santo modella in noi i lineamenti di Cristo, rendendo
ognuno di noi un "altro Cristo".

Ecco il traguardo della nostra santificazione.

Amiamo allora lo Spirito Santo, assecondandolo in tutto.
Non pecchiamo, per non contristare lo Spirito.
Combattiamo contro il peccato, per non estinguere in noi lo Spirito.
(Amici del Getsemani, “Vademecum”)

Invocazione:

O Padre, che nella luce dello Spirito Santo guidi i credenti alla conoscenza
piena della verità, donaci di gustare nel tuo Spirito la vera sapienza e di
godere sempre del suo conforto. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Pace e Bene


avatar
Francesco

Numero di messaggi : 164
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 16.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Solennità di Pentecoste"

Messaggio  Andrea il Mer Mag 20, 2015 8:40 am

Paola Berrettini
18 maggio alle ore 21.59 · 

Vieni, Spirito Santo, / manda a noi dal cielo / un raggio della tua luce. 
Vieni, padre dei poveri, / vieni, datore dei doni, / vieni, luce dei cuori. 
Consolatore perfetto; / ospite dolce dell'anima, / dolcissimo sollievo. 
Nella fatica, riposo, / nella calura, riparo, / nel pianto, conforto. 
O luce beatissima, / invadi nell’intimo / il cuore dei tuoi fedeli. 
Senza la tua forza, / nulla è nell'uomo, / nulla senza colpa. 
Lava ciò che è sordido, / bagna ciò che è arido, / sana ciò che sanguina. 
Piega ciò che è rigido, / scalda ciò che è gelido, / drizza ciò che è sviato. 
Dona ai tuoi fedeli, / che solo in te confidano, / i tuoi santi doni. 
Dona virtù e premio, / dona morte santa, / dona gioia eterna. 
Amen

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5686
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: "Solennità di Pentecoste"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum