ATTI DEGLI APOSTOLI

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Mag 02, 2014 1:05 pm

Pietro parla di Gesù come il Figlio di Dio che durante la sua vita ha fatto solo del bene, ed è apparso Risorto solo a chi credeva davvero in Lui, e Pietro è stato uno dei privilegiati visto che non tutto il popolo credeva in Lui e che alcuni lo hanno messo in croce. Gesù durante la sua vita non ha fatto del bene solo fra il suo popolo ma a tutti coloro che credevano in Lui e nella Sua Parola che è anche la Parola del Padre e quindi di Dio.
 sunny  flower
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il battesimo dei primi pagani

Messaggio  annaxel il Lun Mag 05, 2014 9:53 am

Il battesimo dei primi pagani

[44]Pietro stava ancora dicendo queste cose, quando lo Spirito Santo scese sopra tutti coloro che ascoltavano il discorso. [45]E i fedeli circoncisi, che erano venuti con Pietro, si meravigliavano che anche sopra i pagani si effondesse il dono dello Spirito Santo; [46]li sentivano infatti parlare lingue e glorificare Dio. [47]Allora Pietro disse: «Forse che si può proibire che siano battezzati con l'acqua questi che hanno ricevuto lo Spirito Santo al pari di noi?». [48]E ordinò che fossero battezzati nel nome di Gesù Cristo. Dopo tutto questo lo pregarono di fermarsi alcuni giorni.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mar Mag 06, 2014 9:01 am

Le persone che ricevono lo Spirito Santo allo stesso tempo cercano Dio, ed è per questo che chiedono a Pietro di stare con loro. Esattamente come quando Gesù era sulla Terra, cercavano Lui perchè solo il Figlio di Dio poteva dare luce e speranza così come fa Pietro al posto Suo.
 flower
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atti - Capitolo 11 A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta

Messaggio  annaxel il Lun Mag 12, 2014 11:03 am

Atti - Capitolo 11
A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta

[1]Gli apostoli e i fratelli che stavano nella Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano accolto la parola di Dio. [2]E quando Pietro salì a Gerusalemme, i circoncisi lo rimproveravano dicendo: [3]«Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!».

[4]Allora Pietro raccontò per ordine come erano andate le cose, dicendo: [5]«Io mi trovavo in preghiera nella città di Giaffa e vidi in estasi una visione: un oggetto, simile a una grande tovaglia, scendeva come calato dal cielo per i quattro capi e giunse fino a me. [6]Fissandolo con attenzione, vidi in esso quadrupedi, fiere e rettili della terra e uccelli del cielo. [7]E sentii una voce che mi diceva: Pietro, àlzati, uccidi e mangia! [8]Risposi: Non sia mai, Signore, poiché nulla di profano e di immondo è entrato mai nella mia bocca. [9]Ribattè nuovamente la voce dal cielo: Quello che Dio ha purificato, tu non considerarlo profano. [10]Questo avvenne per tre volte e poi tutto fu risollevato di nuovo nel cielo. [11]Ed ecco, in quell'istante, tre uomini giunsero alla casa dove eravamo, mandati da Cesarèa a cercarmi....continua
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mar Mag 13, 2014 8:13 am

Ciò che viene dal Cielo non può mai essere considerato impuro e Pietro dopo una piccola incomprensione accetta i doni del Signore. Bisogna imparare a distinguere ciò che è puro, cioè quello che viene da Dio, da ciò che impuro cioè quello che viene dal Maligno. Solo così potremo considerarci degni di essere veramente cristiani.
 flower  sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atti - Capitolo 11 A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta

Messaggio  annaxel il Mar Mag 13, 2014 5:26 pm

...... [12]Lo Spirito mi disse di andare con loro senza esitare. Vennero con me anche questi sei fratelli ed entrammo in casa di quell'uomo. [13]Egli ci raccontò che aveva visto un angelo presentarsi in casa sua e dirgli: Manda a Giaffa e fà venire Simone detto anche Pietro; [14]egli ti dirà parole per mezzo delle quali sarai salvato tu e tutta la tua famiglia. [15]Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo scese su di loro, come in principio era sceso su di noi. [16]Mi ricordai allora di quella parola del Signore che diceva: Giovanni battezzò con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo. [17]Se dunque Dio ha dato a loro lo stesso dono che a noi per aver creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io per porre impedimento a Dio?».

[18]All'udir questo si calmarono e cominciarono a glorificare Dio dicendo: «Dunque anche ai pagani Dio ha concesso che si convertano perché abbiano la vita!».
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mer Mag 14, 2014 9:09 am

La promessa di Gesù cioè: lo Spirito Santo si avvera...
Tutti coloro che credono in Pietro nel nome di Gesù, vengono salvati per mezzo dello Spirito Santo che è opera di Dio. Giovanni battezzava con acqua per la remissione dei peccati ma chi crede in Gesù, anche i pagani, viene battezzato con il Suo Santo Spirito.
 sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fondazione della chiesa di Antiochia

Messaggio  annaxel il Gio Mag 15, 2014 11:03 am

Fondazione della chiesa di Antiochia

[19]Intanto quelli che erano stati dispersi dopo la persecuzione scoppiata al tempo di Stefano, erano arrivati fin nella Fenicia, a Cipro e ad Antiochia e non predicavano la parola a nessuno fuorchè ai Giudei. [20]Ma alcuni fra loro, cittadini di Cipro e di Cirène, giunti ad Antiochia, cominciarono a parlare anche ai Greci, predicando la buona novella del Signore Gesù. [21]E la mano del Signore era con loro e così un gran numero credette e si convertì al Signore. [22]La notizia giunse agli orecchi della Chiesa di Gerusalemme, la quale mandò Barnaba ad Antiochia.

[23]Quando questi giunse e vide la grazia del Signore, si rallegrò e, [24]da uomo virtuoso qual era e pieno di Spirito Santo e di fede, esortava tutti a perseverare con cuore risoluto nel Signore. E una folla considerevole fu condotta al Signore. [25]Barnaba poi partì alla volta di Tarso per cercare Saulo e trovatolo lo condusse ad Antiochia. [26]Rimasero insieme un anno intero in quella comunità e istruirono molta gente; ad Antiochia per la prima volta i discepoli furono chiamati Cristiani.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Mag 16, 2014 8:27 am

Finalmente grazie all'esempio di fede e di coraggio di Barnaba e di Saulo tutti i credenti in Gesù vengono chiamati: cristiani. La fede ora ha un nome: nel nome di Cristo e di tutti coloro che credono in Lui i suoi discepoli raccolgono tutti i credenti e li esortano a pregare e credere in Gesù perchè è il loro unico Dio e vero Maestro delle anime.
 sunny  flower
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Barnaba e Saulo a Gerusalemme

Messaggio  annaxel il Ven Mag 16, 2014 1:34 pm

Barnaba e Saulo a Gerusalemme

[27]In questo tempo alcuni profeti scesero ad Antiochia da Gerusalemme. [28]E uno di loro, di nome Agabo, alzatosi in piedi, annunziò per impulso dello Spirito che sarebbe scoppiata una grave carestia su tutta la terra. Ciò che di fatto avvenne sotto l'impero di Claudio. [29]Allora i discepoli si accordarono, ciascuno secondo quello che possedeva, di mandare un soccorso ai fratelli abitanti nella Giudea; [30]questo fecero, indirizzandolo agli anziani, per mezzo di Barnaba e Saulo.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Sab Mag 17, 2014 9:38 am

Sta per scoppiare una carestia, ma sta anche per scoppiare una gara di solidarietà per mezzo di Barnaba e Saulo che chiedono aiuto nel nome del Signore. Loro sanno che saranno ascoltati perchè per mezzo di Agabo che era sotto l'influsso dello Spirito Santo ha preannunciato questa cosa grave che però verrà risolta con l'aiuto della fede in Cristo.
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atti - Capitolo 12 Arresto di Pietro e sua liberazione miracolosa

Messaggio  annaxel il Mar Mag 20, 2014 11:42 am

Atti - Capitolo 12
Arresto di Pietro e sua liberazione miracolosa

[1]In quel tempo il re Erode cominciò a perseguitare alcuni membri della Chiesa [2]e fece uccidere di spada Giacomo, fratello di Giovanni. [3]Vedendo che questo era gradito ai Giudei, decise di arrestare anche Pietro. Erano quelli i giorni degli Azzimi. [4]Fattolo catturare, lo gettò in prigione, consegnandolo in custodia a quattro picchetti di quattro soldati ciascuno, col proposito di farlo comparire davanti al popolo dopo la Pasqua. [5]Pietro dunque era tenuto in prigione, mentre una preghiera saliva incessantemente a Dio dalla Chiesa per lui. [6]E in quella notte, quando poi Erode stava per farlo comparire davanti al popolo, Pietro piantonato da due soldati e legato con due catene stava dormendo, mentre davanti alla porta le sentinelle custodivano il carcere. [7]Ed ecco gli si presentò un angelo del Signore e una luce sfolgorò nella cella. Egli toccò il fianco di Pietro, lo destò e disse: «Alzati, in fretta!». E le catene gli caddero dalle mani. [8]E l'angelo a lui: «Mettiti la cintura e legati i sandali». E così fece. L'angelo disse: «Avvolgiti il mantello, e seguimi!». [9]Pietro uscì e prese a seguirlo, ma non si era ancora accorto che era realtà ciò che stava succedendo per opera dell'angelo: credeva infatti di avere una visione.
continua.....
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mar Mag 20, 2014 12:44 pm

Gesù non abbandona Pietro...
Lo fa uscire di prigione attraverso l'aiuto di un angelo grazie alla preghiera di chi crede in Lui. Per Pietro è una cosa così bella che gli sembra una visione ma invece è la realtà. Bisogna fidarsi di tutto ciò che Gesù ci manda in Suo nome anche se a noi sembra inverosimile Lui non ci abbandona mai! 
 flower  sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atti - Capitolo 12 Arresto di Pietro e sua liberazione miracolosa

Messaggio  annaxel il Gio Mag 22, 2014 8:11 am

.....[10]Essi oltrepassarono la prima guardia e la seconda e arrivarono alla porta di ferro che conduce in città: la porta si aprì da sé davanti a loro. Uscirono, percorsero una strada e a un tratto l'angelo si dileguò da lui. [11]Pietro allora, rientrato in sé, disse: «Ora sono veramente certo che il Signore ha mandato il suo angelo e mi ha strappato dalla mano di Erode e da tutto ciò che si attendeva il popolo dei Giudei». [12]Dopo aver riflettuto, si recò alla casa di Maria, madre di Giovanni detto anche Marco, dove si trovava un buon numero di persone raccolte in preghiera. [13]Appena ebbe bussato alla porta esterna, una fanciulla di nome Rode si avvicinò per sentire chi era. [14]Riconosciuta la voce di Pietro, per la gioia non aprì la porta, ma corse ad annunziare che fuori c'era Pietro. [15]«Tu vaneggi!» le dissero. Ma essa insisteva che la cosa stava così. E quelli dicevano: «E' l'angelo di Pietro». [16]Questi intanto continuava a bussare e quando aprirono la porta e lo videro, rimasero stupefatti. [17]Egli allora, fatto segno con la mano di tacere, narrò come il Signore lo aveva tratto fuori del carcere, e aggiunse: «Riferite questo a Giacomo e ai fratelli». Poi uscì e s'incamminò verso un altro luogo.

[18]Fattosi giorno, c'era non poco scompiglio tra i soldati: che cosa mai era accaduto di Pietro? [19]Erode lo fece cercare accuratamente, ma non essendo riuscito a trovarlo, fece processare i soldati e ordinò che fossero messi a morte; poi scese dalla Giudea e soggiornò a Cesarèa.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Mag 23, 2014 8:24 am

La liberazione di Pietro desta stupore, perchè lui era chiuso in carcere e dalla prigione degli uomini è difficile uscire. Ma gli intermediari del Signore cioè gli angeli sono più forti perchè la loro forza è Dio nella persona di Gesù, Lui che è uscito dal sepolcro vivo e santo non poteva far rimanere Pietro in prigione e lo fa liberare. E anche se gli uomini, anche se di fede, faticano a credere che Pietro è stato liberato lui continua ad annunciare il Vangelo da un'altra parte. 
 sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La morte del persecutore

Messaggio  annaxel il Ven Mag 23, 2014 7:52 pm

La morte del persecutore

[20]Egli era infuriato contro i cittadini di Tiro e Sidone. Questi però si presentarono a lui di comune accordo e, dopo aver tratto alla loro causa Blasto, ciambellano del re, chiedevano pace, perché il loro paese riceveva i viveri dal paese del re. [21]Nel giorno fissato Erode, vestito del manto regale e seduto sul podio, tenne loro un discorso. [22]Il popolo acclamava: «Parola di un dio e non di un uomo!». [23]Ma improvvisamente un angelo del Signore lo colpì, perché non aveva dato gloria a Dio; e roso, dai vermi, spirò.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Sab Mag 24, 2014 8:25 am

Chi non crede alla Parola del Signore, viene punito specialmente se è stato un persecutore delle fede in Cristo. E' per questo che Erode fa una brutta fine: perchè precedentemente si era burlato di Gesù e poi ha perseguitato i suoi eletti, e nessuno piangerà la morte di un persecutore della cristianità!
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Barnaba e Saulo ritornano ad Antiochia

Messaggio  annaxel il Sab Mag 24, 2014 3:34 pm

Barnaba e Saulo ritornano ad Antiochia

[24]Intanto la parola di Dio cresceva e si diffondeva. [25]Barnaba e Saulo poi, compiuta la loro missione, tornarono da Gerusalemme prendendo con loro Giovanni, detto anche Marco.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Dom Mag 25, 2014 8:12 am

Giovanni detto anche Marco sarà un protagonista-chiave nel Vangelo: sarà un discepolo di Pietro e scriverà il Vangelo secondo Marco, e per alcuni storici è il giovane che ha assistito all'arresto di Gesù coperto da un solo lenzuolo che poi scappò via perchè i soldati cercarono di fermarlo.
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atti - Capitolo 13 III. LA MISSIONE DI BARNABA E DI PAOLO IL CONCILIO DI GERUSALEMME L'invio in missione

Messaggio  annaxel il Mar Giu 17, 2014 6:14 pm

Atti - Capitolo 13
III. LA MISSIONE DI BARNABA E DI PAOLO
IL CONCILIO DI GERUSALEMME
L'invio in missione

[1]C'erano nella comunità di Antiochia profeti e dottori: Barnaba, Simeone soprannominato Niger, Lucio di Cirène, Manaèn, compagno d'infanzia di Erode tetrarca, e Saulo. [2]Mentre essi stavano celebrando il culto del Signore e digiunando, lo Spirito Santo disse: «Riservate per me Barnaba e Saulo per l'opera alla quale li ho chiamati». [3]Allora, dopo aver digiunato e pregato, imposero loro le mani e li accomiatarono.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mer Giu 18, 2014 8:35 am

Barnaba e Saulo vengono chiamati dallo Spirito Santo perchè avranno delle mansioni importanti. Dio sa sempre quello che fa quando elegge i suoi eletti e lo fa attraverso lo Spirito Santo che è Dio Padre e dio Figlio nella stessa Persona della Divina Trinità.
 sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A Cipro, il mago Elimas

Messaggio  annaxel il Gio Giu 19, 2014 2:22 pm

A Cipro, il mago Elimas

[4]Essi dunque, inviati dallo Spirito Santo, discesero a Selèucia e di qui salparono verso Cipro. [5]Giunti a Salamina cominciarono ad annunziare la parola di Dio nelle sinagoghe dei Giudei, avendo con loro anche Giovanni come aiutante. [6]Attraversata tutta l'isola fino a Pafo, vi trovarono un tale, mago e falso profeta giudeo, di nome Bar-Iesus, [7]al seguito del proconsole Sergio Paolo, persona di senno, che aveva fatto chiamare a sé Barnaba e Saulo e desiderava ascoltare la parola di Dio. [8]Ma Elimas, il mago, - ciò infatti significa il suo nome - faceva loro opposizione cercando di distogliere il proconsole dalla fede. [9]Allora Saulo, detto anche Paolo, pieno di Spirito Santo, fissò gli occhi su di lui e disse: [10]«O uomo pieno di ogni frode e di ogni malizia, figlio del diavolo, nemico di ogni giustizia, quando cesserai di sconvolgere le vie diritte del Signore? [11]Ecco la mano del Signore è sopra di te: sarai cieco e per un certo tempo non vedrai il sole». Di colpo piombò su di lui oscurità e tenebra, e brancolando cercava chi lo guidasse per mano. [12]Quando vide l'accaduto, il proconsole credette, colpito dalla dottrina del Signore.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Giu 20, 2014 8:23 am

Questo Bar-Iesus cerca di screditare la dottrina del Signore davanti a questo proconsole Sergio Paolo, ma Paolo lo ammonisce e per un certo tempo non riesce più a vedere. Vedendo di persona i prodigi e anche le punizioni di chi crede nel Signore il proconsole crede in loro e nella dottrina che cambia il mondo.
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Arrivo ad Antiochia di Pisidia

Messaggio  annaxel il Lun Giu 23, 2014 1:09 pm

Arrivo ad Antiochia di Pisidia

[13]Salpati da Pafo, Paolo e i suoi compagni giunsero a Perge di Panfilia. Giovanni si separò da loro e ritornò a Gerusalemme. [14]Essi invece proseguendo da Perge, arrivarono ad Antiochia di Pisidia ed entrati nella sinagoga nel giorno di sabato, si sedettero. [15]Dopo la lettura della Legge e dei Profeti, i capi della sinagoga mandarono a dire loro: «Fratelli, se avete qualche parola di esortazione per il popolo, parlate!».
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2830
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Giovanna Maria il Mar Giu 24, 2014 8:56 am

I capi della sinagoga si rendono conto che Paolo e i suoi compagni sono dei "grandi" della fede e dopo la lettura della Legge e dei Profeti gli chiedono di parlare al popolo della loro divina dottrina. Tutti sanno che Gesù è stato il modello di fede per eccellenza e che tutti devono seguire il suo impeccabile esempio.
 king  flower  sunny
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1887
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATTI DEGLI APOSTOLI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 11 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9, 10, 11  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum