Congregazione culto divino: lettera ai vescovi, vigilare su idoneità pane e vino per l’Eucaristia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Congregazione culto divino: lettera ai vescovi, vigilare su idoneità pane e vino per l’Eucaristia

Messaggio  annaxel il Dom Lug 09, 2017 5:39 pm

Consacrazione eucaristica (Foto Sir)
08/07/2017 di Redazione Toscana Oggi

«Mentre finora sono state, in genere, alcune comunità religiose a prendersi cura di confezionare il pane e il vino per la celebrazione dell’Eucaristia – si legge nel testo – oggi questi si vendono anche nei supermercati, in altri negozi e tramite internet». «Per non lasciare dubbi circa la validità della materia eucaristica», viene suggerito di «dare indicazioni in merito, ad esempio garantendo la materia eucaristica mediante appositi certificati».

Ricordando le «norme circa la materia eucaristica» spiegate nell’Istruzione «Redemptionis Sacramentum» del 2004, la Congregazione ribadisce che «le ostie completamente prive di glutine sono materia invalida per l’Eucaristia» mentre «sono materia valida le ostie parzialmente prive di glutine» così come «il mosto, cioè il succo d’uva, sia fresco sia conservato sospendendone la fermentazione tramite procedure che non ne alterino la natura (ad esempio il congelamento)».

Confermato anche «che la materia eucaristica confezionata con organismi geneticamente modificati può essere considerata materia valida». La Congregazione ricorda poi che «quanti confezionano pane e producono vino per la celebrazione devono nutrire la coscienza che la loro opera è orientata al Sacrificio Eucaristico e ciò domanda loro onestà, responsabilità e competenza».

Infine viene suggerito che, ad esempio, una Conferenza episcopale «possa incaricare una o più Congregazioni religiose o altro ente, di compiere le verifiche su produzione, conservazione e vendita del pane e del vino per l’Eucaristia» in un Paese e in quelli in cui vengano esportati.


Risponde don Roberto Gulino, docente di Liturgia
Il numero delle persone che devono convivere con la celiachia, l'intolleranza ad una sostanza proteica contenuta nel frumento ed in altri cereali chiamata «glutine», negli ultimi anni è notevolmente aumentato tanto da motivare un intervento preciso della Congregazione per la Dottrina della Fede per affrontare il problema della comunione eucaristica, dato che le ostie utilizzate comunemente nella celebrazione eucaristica sono prodotte con farina di frumento e di conseguenza risultano intolleranti per i celiaci.

Il 19 giugno 1995 la Congregazione inviò una lettera circolare ai presidenti di tutte le Conferenze Episcopali chiarendo che le ostie in cui è completamente assente il glutine sono materia «invalida» per l'eucaristia non avendo le caratteristiche del pane, mentre si possono utilizzare ostie particolari confezionate appositamente nelle quali è presente la quantità minima di glutine sufficiente per ottenere la panificazione (e quindi tale da non snaturare la sostanza del pane, necessaria per la validità della consacrazione) e che assicuri e garantisca la genuinità per la salute di tutti.

In Italia questo tipo di ostie «per celiaci» si trovano prodotte dalle ditte Sicom (di Betteni Alberto & C. sas) e Arte Sacra (di Candotti Claudio che non produce, ma commercializza particole preparate dalla ditta Franz Hoch in Germania). La loro genuinità è stata verificata e garantita dalla stessa Associazione Italiana Celiaci dopo attente indagini di laboratorio, attestando che la percentuale di glutine è conforme ai limiti di tolleranza (20 ppm) riconosciuti dalla scienza medica in Italia. Tali indicazioni sono state trasmesse per conoscenza a tutti i direttori degli Uffici Liturgici diocesani da parte dell'Ufficio Liturgico Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana in data 13 marzo 2006 per promuoverne la diffusione.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2719
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum