Uomo di preghiera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Uomo di preghiera

Messaggio  Anna Giacomina il Ven Nov 28, 2008 12:36 pm

Si, veramente bello quello che S.Pietro da Alcantara ci dice. Un po' piu' difficile diventarlo!

Infatti come giustamente ci fa notare Pietro (da Grosseto Smile ) non si tratta solo di ripetere frasi e devozioni ma essere uomini/donne di preghiera vuol dire molto di piu'.
Praticamente vuol dire che tutta la nostra vita e' preghiera, cioe' offerta a Dio. Ogni momento e' vissuto per Lui, ogni azione, ogni pensiero, ogni sofferenza, ogni gioia, ogni croce...insomma tutto diventa preghiera quando viviamo per Lui. Come si puo' arrivare a questo?
Qui faccio alcune considerazioni ma sicuramente sono solo una piccolissima parte di quello che ci vuole per esser persone di preghiera.

Per prima cosa ci vuole l'impegno a voler vivere sempre secondo i Suoi comandamenti. Non servirebbe a niente pregare anche tante ore al giorno ma poi vivere disubbidendo alle Sue leggi e vivendo una vita di peccato (mortale intendo). Quindi il primo passo deve essere il nostro voler vivere secondo la Sua legge (e non la nostra). Gli diamo quindi la nostra volonta'.
Poi ci vuole ubbidienza nel fare quello che Lui ci chiede individualmente.
Con ognuno di noi ha un dialogo, a ognuno fa delle richieste specifiche. Per diventare persone di preghiera bisogna saper dir di si a quello che Lui ci chiede. Perche' quello che ci chiede e' tagliato su misura per noi - e solo per noi e per le nostre circostanze - e tale che, se lo mettiamo in pratica, ci aiutera' a cambiare, a crescere nel nostro cammino di fede, a farci persone migliori, e piano piano a farci diventare persone di preghiera.
Poi ci vuole l'umilta' di portare tutto a Lui, di riconoscersi piccoli e incapaci di poter farcela da soli. Questa e' davvero la chiave del tutto.
Solo l'anima della creatura che si riconosce piccola davanti al suo Creatore puo' riuscire ad esser riempita del Suo Spirito (nelle altre anime - piu' o meno superbe - c'e' ancora troppo di quella cosa invadente che e' l' IO perche' Dio possa "soggiornare" li' tutto il tempo)e un'anima ripiena di Spirito Santo e' un'anima che prega, incessantemente, e la persona in cui quest'anima risiede ha raggiunto quei livelli di cui ci parla San Pietro da Alcantara ed e' quindi una persona di preghiera.
avatar
Anna Giacomina

Numero di messaggi : 1034
Località : Londra
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

uomo di preghiera

Messaggio  pietro il Gio Nov 27, 2008 6:10 pm

Bellissima questa citazione da S. Pietro da Alcantara

La Preghiera quindi assume un valore rigenerante, non è soltanto l’enunciazione di una serie di frasi ripetute talvolta automaticamente ma deve essere motivo di rinnovamento interiore. Se la preghiera non ha queste caratteristiche si riduce ad una lettura o a una ripetizione mnemonica delle frasi dette da Gesù (anche questo è bello ma….la preghiera è qualcosa di più…di molto più grande).

La preghiera deve essere fatta in abbandono al Signore, dobbiamo metterci al cospetto del Signore o comunque in atteggiamento riflessivo, dobbiamo ritagliarci del tempo, anche minuscolo ma quel tempuscolo dev essere dedicato a Lui e niente altro deve disturbare quel momento.

Ma spesso noi, che siamo uomin limitati e imperfetti non riusciamo a sintonizzarci e allora chiediamo l’aiuto dello Spirito Santo, di Maria, degli angeli affinché riusciamo a vivere in pienezza i nostri momenti di preghiera.

pietro

Numero di messaggi : 37
Località : Grosseto
Data d'iscrizione : 22.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Uomo di preghiera

Messaggio  Andrea il Sab Nov 22, 2008 6:37 am

"Se vuoi sopportare con pazienta le avversità e le miserie di questa vita, sii uomo di preghiera. Se vuoi conseguire virtù e forze per vincere le tentazioni del nemico, sii uomo di preghiera. Se vuoi mortificare la tua volontà con tutte le sue passioni e i suoi desideri, sii uomo di preghiera. Se vuoi conoscere le astuzie di Satana e difenderti dai suoi inganni, sii uomo di preghiera. Se vuoi vivere lietamente e procedere dolcemente per la strada della penitenza e dell'affanno, sii uomo di preghiera. Se vuoi allontanare dalla tua anima le mosche importune di vani pensieri e sollecitudini, sii uomo di preghiera. Se vuoi sostentare la tua anima con la pienezza della devozione e tenerla sempre piena di buoni pensieri e desideri, sii uomo di preghiera. Se vuoi rafforzare e rinsaldare il tuo cuore sulla strada di Dio, sii uomo di preghiera. Infine, se vuoi sradicare dalla tua anima tutti i vizi e piantare al loro posto la virtù, sii uomo di preghiera, poiché nella preghiera si riceve l'unzione e la grazia"

SAN p. PIETRO DI ALCANTARA (1499 - 1562)

IL TESTO INTERO DI QUESTO LIBRO E` DISPONIBILE PRESSO IL SITO "TOTUS TUUS"

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Uomo di preghiera

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum