Hypapante

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Hypapante

Messaggio  chiarotta91 il Lun Feb 02, 2009 11:45 pm

Sono passati 40 giorni dalla Solennità del Natale e oggi la chiesa è nuovamente in festa perchè celebra il giorno in cui Maria e Giuseppe presentano Gesù al Tempio.Tante candele accese risplendono nelle nostre chiese ,antipicazione della grande Luce del Cero pasquale che illuminerà la notte della Pasqua ,segno di Cristo unica luce del mondo che rompe le tenebre della storia. E' una festa antichissima. Una pellegrina spagnola, di nome Egeria, che ha lasciato il diario del suo pellegrinaggio in Terra Santa, negli anni 381-383, parla della celebrazione di questa festa a Gerusalemme, denominata festa dell'Hypapante, cioè dell'Incontro. Infatti nella presentazione al Tempio si realizza l'incontro di Cristo con il Tempio del Padre Suo e del " piccolo resto di Israele", rappresentato da Simeone e Anna. La liturgia di questo giorno focalizza la nostra attenzione di credenti nell'umile gesto della presentazione di Gesù al tempio e della purificazione della Vergine Maria.Il significato va ben oltre la storia: ammimiriamo ancora l'umiltà della Vergine , la povertà della famiglia di Nazareth e ascoltiamo attoniti il canto del vecchio Simeone.Proprio dalle sue parole che definiscono il Bambino Gesù, luce delle genti, la Chiesa ha tratto lo spunto per celebrare la luce con le candele benedette.
avatar
chiarotta91

Numero di messaggi : 488
Età : 58
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum