Religione e relativismo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Religione e relativismo

Messaggio  Anna Giacomina il Sab Mag 09, 2009 12:56 pm

Concordo totalmente con il Santo Padre. Purtroppo molti pur avendo una fede vera e adulta si spaventano quando si sentono etichettati come fondamentalisti e magari allora cercano di diventare piu' "moderni" non capendo invece di fare cosi' il loro male e il gioco del nemico.
Preghiamo sempre per il dono del discernimento!
avatar
Anna Giacomina

Numero di messaggi : 1034
Località : Londra
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Religione e relativismo

Messaggio  Andrea il Sab Mag 09, 2009 9:59 am

Nella messa dl 18 aprile 2005 nella messa "pro eligendo romano pontefice" Benedetto XVI disse:
“Avere una fede chiara, secondo il Credo della Chiesa, viene spesso etichettato come fondamentalismo. Mentre il relativismo, cioè il lasciarsi portare ‘qua e là da qualsiasi vento di dottrina’,appare come l’unico atteggiamento all’altezza dei tempi odierni. Si va costituendo una dittatura del relativismo che non riconosce nulla come definitivo e che lascia come ultima misura solo il proprio io e le sue voglie. Noi, invece, abbiamo un’altra misura: il Figlio di Dio, il vero uomo. É lui la misura del vero umanesimo. ‘Adulta’ non è una fede che segue le onde della moda e l’ultima novità; adulta e matura è una fede profondamente radicata nell’amicizia con Cristo”.


Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum