La flagellazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La flagellazione e quanto segue...

Messaggio  Andrea il Mer Mag 20, 2009 10:26 am

La flagellazione

Mi riferisco al testi di Giulio Fanti ”LA SINDONE” Una sfida alla Scienza Moderna, Edizione ARACNE, pagg. 355 – 363, 2008, da cui ho estratto i particolari sulla Flagellazione. Varie Sante , Beate o venerabili ebbero delle visioni di questo martirio di Cristo ecco i particolari:

Teresa Newmann

T. Newmann, stigmatizzata, che visse per anni nutrendosi quotidianamente (mori nel 1962) di sole particole consacrate

Essa dichiara di aver visto Gesù assai a disagio quando fu denudato completamente per la flagellazione. Egli fu elevato con una cinghia che gli legava le mani finchè rimase in punte dei piedi. Tre coppie di flagellatori ubriachi lo colpirono in tutte le parti del corpo, con diversi tipi di flagello, il più duramente possibile.

s. Brigida di Svezia

S. Brigida, fondatrice dell’ Ordine del Santissimo Salvatore, mori a Roma nel 1373 e fu canonizzata nel 1391.

In riferimento alla flagellazione, scrive che, condotto alla colonna, Gesù stesso si spogliò soffrendo per la sua nudità; applicò le mani alla colonna che gli esecutorigli legarono senza pietà. Era tutto sanguinante e lacero e non vi era in lui parte sana.

Anna Caterina Emmerich

Anna Katharina Emmerich, beata, morta nel 1824, scrisse quello che vide durante le rivelazioni della Passione di Gesù:

In riferimento alla flagellazione, si legge che gli esecutori , malfattori delle frontiere d’ Egitto, condannati ai lavori forzati, somigliavano a bestie selvagge o a demoni e sembravano per metà ebbri. Essi cominciavano a colpire il Salvatore con pugni ed a trascinarlo con le corde, benchè non opponesse nessuna resistenzae lo legarono alla colonna, che era provvista di una anello di Ferro.Tremando e pregando, Gesù si tolse da solo le vesti. Poi le mani legate funono appese all’ anello della colonna, in modo da farlo rimanere sulla punta dei piedi. La flagellazione iniziò con verghe o “forti strisce di cuoio bianco”. Trascorso un quarto d’ ora la coppia di carnefici, che si avventò contro Gesù, munita di una diversa specie di verghe: bastoni “spinosi con nodi a punte”. Il sangue sprizzò anche a distanza, bagnando i flagellatori. Successivamente la coppia di flagellatori fu sostituita ancora; questi ultimi usarono cinghie munite di uncini all' es- tremità e ad ogni colpo, strappavano pezzi di carne. L’ orribile flagellazione durò per tre quarti d’ ora.

Venerabile Maria di Agreda

La venerabile Maria di agreda nacque in Spagna nel 1602 e mori nel 1665. Ebbe diverse visioni e scrisse un libro intitolato “La Mistica Città di Dio”, in otto volumi.

I riferimento alla flagellazione, essa scrive che Gesù, su commando, si spogliò da solo della veste bianca, subendo il disonore della nudità. Fu legato alla colonna e sei aguzzini, due a due, lo colpirono duramente “come ono sarebbe statopossibile alla natura umana se lo stesso Lucifero nonomsi fosse impossessatodel cuore empio di quei suoi servi”.
La prima copia di carnefici usò cordicelle molto ritorte, grosse e rigide. La seconda coppia colpì le percosse precedenti con strisdce di cuoi durissime, rompendo bolle e rigonfiamenti e faccendo uscire sangue, che schizzò anche sui carnefici stessi. La trza coppia usò strumenti aventi nervi di animali alle estremità duri come arbusti secchi, e colpì con maggiore brutalità sopra le ferite, anche perchè gli agguzzini furono occultamente istigati dai demoni, la furia dei quali cresceva a motivo della pazienza di Cristo. Per cancellare completamente la la sua bellezza, lo flagellarono anche sul viso. Li numero preciso della sferzate date al salvatore furono 5115.

Pace e bene


Ultima modifica di Andrea il Gio Mag 28, 2009 9:01 am, modificato 1 volta

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La flagellazione

Messaggio  chiarotta91 il Mer Mag 20, 2009 7:43 pm

Questi particolari che ha riferito Andrea trovano conferma dell'uso antico di "togliere i connotati " alle persone meritevoli di morte come sfregio. nelle commedie di Plauto, uno scrittore latino ci sono precisi riferimenti a queste flagellazioni sul volto ,proprio per eliminare i lineamenti del viso. Era un supplizio riservato ai servi. Come del resto la Crocifissione.
avatar
chiarotta91

Numero di messaggi : 488
Età : 58
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La flagellazione

Messaggio  Andrea il Gio Mag 28, 2009 9:41 am

La corona di spine

In pagina 304 del suo libro "La Sindone". il prof. Giulio Fanti scrive:
"La testa dell' Uomo della sindone presenta numerose ferite provocateda un insieme di oggetti aoountiti. i rivoli di sangue cge bagnarono il capo e la frontye sono segni di una coronazione di spine, fatto molto singolare.
Non è anora chiaro se la coronazione di spine fosse consistita, in accordo con la tradizione, in una semplice corona, oppure più probabilmente in un casco come era d' uso nei paesi orientali. Le spine dei rami di Poliurus spina christi (secondo la tradizione) si conficarono in corrispondenza della fronte, delle tempie e della nuca dell' Uomo della Sindone, confermando làipotesi della tradizionale incoronazione di spine mediante una corona costituita da più avvolgimenti circolari dei rami.
Alcuni studiosi però hanno osservato in corrispondenza della calotta cranica ci sono segni di ferite riconducibili alla coronazione di spine ed hanno quindi dedotto che la cosidetta corona fosse un casco di spine del tipo di quelli usati nei paesi mediorientali".

Teresa Newmann

Il prof. Fanti scrive:
Essa vide anche Gesù incoronato di spine, non con una corona, ma, con un casco.

s. Brigida di Svezia

La santa scrive: Poi crocifissero il piede destro e sopra vi misero il sinistro con due chiodi. Fatto ciò gli riposerosul capo la corona di spine, che irempì gli occhi di sangue.

beata Anna Caterina Emmerich

Il volto di Gesù, con la corona di spine, era pieno di sangue, che gli riempiva gli occhi, la bocca semiaperta e la barba.

Venerabile Maria di Agreda

Lei scrive: Poi gli fu posta una corona di spine sul capo di Gesù e molte spine pentrarono fino agli orecchi e agli occhi.

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La flagellazione

Messaggio  Andrea il Gio Mag 28, 2009 3:52 pm

Da you tube vi suggerisco, sempre del prof. Fanti un video ripreso da una trasmissione di RaiDue:

http://www.youtube.com/watch?v=dhtDR6-f2BU

Buona visione

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La flagellazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum