Giovanni Paolo II

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giovanni Paolo II

Messaggio  Andrea il Gio Lug 02, 2009 4:29 pm

ATTUALITÀ (da ZENIT)

Una statua per Giovanni Paolo II al Gemelli

E' stata inaugurata il 30 giugno nel piazzale d’ingresso del Policlinico Gemelli una statua a cui è stato dato nome “Non abbiate paura!” in memoria di Giovanni Paolo II. La scelta del nome è per ricordare la celebre frase che il Pontefice disse il 22 ottobre 1978 durante l’omelia della messa di inizio pontificato.

L'opera, dello scultore toscano Stefano Pierotti, presente all’evento, è stata benedetta dal Cardinale Stanislaw Dziwisz, oggi arcivescovo di Cracovia, già segretario particolare di papa Wojtyla nei 27 anni del suo pontificato.

La cerimonia si è svolta in un clima semplice e solenne al tempo stesso. La banda dei carabinieri all’inizio ha intonato gli inni del Vaticano e di Mameli, poi i saluti del rettore dell’Università Cat­tolica, Lorenzo Ornaghi e del sinda­co di Roma, Gianni Alemanno.

La statua è stata posta nel piazzale antistante l’ingresso principale del Gemelli, dove Giovanni Paolo II fu ricoverato 9 volte, a partire dal 13 maggio 1981 – giorno dell’attentato in piazza S. Pietro – fino all’ultimo ricovero del marzo 2005. In una di queste occasioni, affacciandosi alla finestra della sua stanza, fu lo stesso Giovanni Paolo II a definire il Gemelli "il Vaticano III" con queste parole: “Il Vaticano Uno sta in piazza San Pietro, il Vaticano Due è a Castelgandolfo, il Vaticano Tre è diventato il Policlinico Gemelli”.

Il Policlinico Gemelli è stata la prima meta toccata da Papa Giovanni Paolo II al di fuori dei confini vaticani. Il pomeriggio del 18 ottobre 1978, appena due giorni dopo la sua elezione, il Pontefice si recò infatti a far visita al monsignore polacco Andrzej Deskur, futuro Cardinale, ammalato. In quella visita il Papa pronunciò delle parole che avevano un non so che di premonitore: «Carissimi fratelli e sorelle, vorrei affidarmi alle vostre preghiere… Nonostante le vostre condizioni fisiche siete molto potenti, così come è potente Gesù Cristo crocifisso… La vostra potenza sta nella vostra rassomiglianza a Lui stesso. Cercate di utilizzare quella potenza per il bene della Chiesa, dei vostri vicini, delle vostre famiglie, della vostra patria e di tutta l’umanità. E anche per il bene del ministero del Papa, anche lui, secondo altri significati, molto debole…». Per uno strano disegno il ricovero al "Gemelli" è stata anche la sua ultima uscita da Città del Vaticano.

“Dalla finestra del decimo piano egli ha benedetto la folla dolente, e ora dal centro del piazzale continuerà a vigilare su questo luogo e a benedire quanti vi arriveranno. E quanti qui serviranno il dolore dell’uomo”. Ha detto il cardinale Stanislaw Dziwisz

Il Direttore amministrativo dottor Antonio Cicchetti ha affermato che: “Viste le dimensioni dell’opera, il luogo dove si immaginava di collocarla non poteva essere altro che sul piazzale antistante il Policlinico, in modo che si vedesse dalle finestre dell’Ospedale, e principalmente da quella finestra del 10° piano. Una finestra semplice e ‘anonima’, ma che riempita dalla figura di Papa Giovanni Paolo è diventata un simbolo per tutto il mondo e non solo di quello cattolico”.

La statua è costituita da un blocco proveniente dalle cave di Carrara dal peso originario di oltre 47 tonnellate. La statua è alta 3,05 metri; con il basamento e la croce di metallo la misura totale ne raggiunge circa 4,6. Il peso della statua è di 18 tonnellate, mentre il basamento ne pesa circa 20. La crepa sul basamento assume il grande significato di forza della fede che spacca inesorabilmente i mali del mondo. La statua ritrae il Papa in una posizione ben nota a quanti lo han­no amato. Il capo chino in avanti, un’espressione intensa che manife­sta un profondo raccoglimento in preghiera e il corpo appoggiato alla croce astile che per 26 anni è stato il suo pastorale.

Per la copia

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum