Mc 10, 34-35

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mc 10, 34-35

Messaggio  chiarotta91 il Sab Ott 17, 2009 6:25 pm

Questi sono i versetti con i quali vi invito a meditare :

In quel tempo, si avvicinarono a Gesł Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedčo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». Egli disse loro: «Che cosa volete che io faccia per voi?». Gli risposero: «Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra».

I figli di Zebedeo hanno una richiesta sfacciata,una di quelle che spesso anche noi rivolgiamo al Signore dal pił profondo del cuore. Ci sentiamo autorizzati a farlo , perchč,Lui, che ci ha riscattati a caro prezzo, ci affida al Padre. Del resto č proprio Lui che ci ha detto " Qualisiasi cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Lui ve la concederą ". Cosģ abbiamo una fiducia innata nel fatto che quello che chiediamo ci sarą dato. Giacomo e Giovanni, cosa chiedono, qual č il loro desiderio profondo??? Un posto d'onore, di potere, di comando. Sono ancora legati alla visione "umana " della vita, non hanno ancora capito il capovolgimento che deriva dall'essere seguaci di Cristo. Volete comandare , dice Gesł ??? Allora fatevi servi di tutti .
Gesł, il grande Gesł, non si scandalizza di Giacomo e Giovanni, non li riprende per non aver compreso fino in fondo il Suo messaggio. Riparte da capo, insegna, spiega. Lo fa anche con noi, quando le nostre richieste non vanno nel solco della sua sequela. Non ci dą quello che chiediamo perchč domandiamo , come gli apostoli , cose che non ci mettono dietro di Lui .Qualcuno di voi starą gią pensando a questo o a quel fatto, che vogliamo interpretare secondo la nostra visione del mondo.Doveva dare, Gesł doveva impedire: i casi della vita sono innumerevoli ed ognuno di noi ha un bel repertorio da indicare in questo senso. Ricordiamo allora, quello che diceva il Vangelo di Luca di ieri :" voi valete pił di molti passeri". Dio non abbandona le sue creature, non vuole la loro infelicitą. Ci aspetta a braccia aperte, perchč ha gią riservato un posto , accanto a Lui,non solo per Giacomo e Giovanni, ma per ciscuno di noi.
avatar
chiarotta91

Numero di messaggi : 488
Etą : 58
Localitą : Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum