COMMENTO SULLA LITURGIA DELLA II DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO C)

Andare in basso

COMMENTO SULLA LITURGIA DELLA II DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO C) Empty COMMENTO SULLA LITURGIA DELLA II DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO C)

Messaggio  silvia il Lun Mar 01, 2010 12:35 am

Della Parola di questa domenica, mi colpiscono alcune cose in in particolare.
- Dio fa un'alleanza con Abramo.Ma è un "dono" uni laterale.
",un torpore cadde su Abràm, ed ecco un oscuro terrore lo assalì".
E' Lui, Dio, che si impegna e promette, e compie il gesto dell'alleanza. Lui, passa attraverso gli animali squarciati.Abramo no.
Alla presenza di Dio, è preda del "torpore" e assalito dal terrore...
Ma Dio è fedele, e mantiene il patto.

- Gesù di notte, come spesso faceva, sale sul monte, a pregare.
Con Lui, ci sono tre apostoli.
Mi chiedo se lo avesse magari proposto anche agli altri...ma era sera, erano stanchi ...
Oggi, alla Messa c'erano proprio poche persone...altri forse erano stanchi...
Anche quei tre, erano stanchi.
Ma accettano di seguirLo. Poi, come Abramo, alla presenza di Dio, sono "oppressi dal sonno"...
Gesù in comunione con il Padre, è il Paradiso e i tre lo vedono..poi, quando Dio si fa presente, come Abramo, sono presi dalla paura " venne una nube e li avvolse; all'entrare in quella nube, ebbero paura."

Devo seguire Gesù, pregare, trovare il tempo e il luogo.
Anche se sono stanca..
Vivere in comunione con Lui...Per conoscere Dio e fare esperienza di Paradiso, nelle prove quotidiane.
La Trasfigurazione, implica la Croce.
silvia
silvia

Numero di messaggi : 797
Età : 79
Località : Padova
Data d'iscrizione : 16.02.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum