Una Pregiera di S. Agostino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Una Pregiera di S. Agostino

Messaggio  Andrea il Sab Lug 03, 2010 6:35 am

«COLUI CHE ERA DIO SI E' INCARNATO, ASSUMENDO CIÒ CHE EGLI NON ERA, MA NIENTE PERDENDO DI CIÒ CHE EGLI ERA: IN TAL GUISA DIO E' DIVENUTO UOMO. COSI' TU PUOI QUI TROVARE QUANTO OCCORRE ALLA TUA DEBOLEZZA NONCHÉ QUANTO OCCORRE ALLA TUA PERFEZIONE. POSSA DUNQUE CRISTO RINFRANCARTI PER CIÒ CHE EGLI E' UOMO; POSSA EGLI GUIDARTI PERCIO' CHE EGLI E' UOMO-DIO; POSSA INFINE CONDURTI FINO ALLA SUA ESSENZA DIVINA!».
S. August., Tract. in Joan. XXIII, 6.

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Un pensiero di S. Agostino

Messaggio  Andrea il Mer Lug 14, 2010 6:20 am

Un pensiero di S. Agostino:

“Che cosa amo quando amo te?”, si chiedeva sant’Agostino. “Amo una certa luce, una voce, un profumo, un cibo e un amplesso che sono la luce, la voce, il profumo, il cibo, l’amplesso dell’uomo interiore che è in me, dove splende alla mia anima una luce che nessun fluire di secoli può portar via, dove si espande un profumo che nessuna ventata può disperdere, dove si gusta un sapore che nessuna voracità può sminuire, dove si intreccia un rapporto che nessuna sazietà può spezzare. Tutto questo io amo quando amo il mio Dio”.

Da Sguardo cattolico.it

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5692
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum