Bisogno di una Madre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bisogno di una Madre

Messaggio  annaxel il Gio Set 16, 2010 12:14 pm

Bisogno di una madre

(Suor Maria Teresa dell'Eucaristia)

Gesù, in quest'ora suprema
abbiamo come te
bisogno di una madre.
Ripeti a Maria,
ora come allora: «Ecco i tuoi figli»;
perché Signore solo con lei
ai piedi della nostra croce sapremo come te
morire di puro amore.

Abbiamo bisogno
delle tue braccia tese
per confidare nel gaudio
di un abbraccio eterno.
Abbiamo bisogno
del tuo cuore squarciato
affinché inebriati del tuo amore
sappiamo come te
resistere forti e sicuri
fino al «Consummatum est!».
Signore Gesù.


avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2671
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bisogno di una Madre

Messaggio  Andrea il Mer Ago 20, 2014 8:38 am

Ho trovato su Facebook una preghiera di Tonino Bello riportata dalla vecchia amica Fernanda Plomitallo. che ringrazio , ecco il testo:

Santa Maria donna del riposo
(Tonino Bello, Maria donna dei nostri giorni)
Santa Maria, donna del riposo, vogliamo pregarti per coloro che annunciano il Vangelo. Qualche volta li vediamo stanchi e sfiduciati, e sembrano dire come san Pietro: «Abbiamo faticato tutta la notte, ma non abbiamo preso nulla». Ebbene, fermali quando la generosità pastorale li porta a trascurare la loro stessa persona. Richiamali al dovere del riposo. Allontanali dalla frenesia dell'azione. Aiutali a dormire tranquilli. Non indurli nella tentazione di ridurre le quote minime di sonno, neppure per la causa del Regno. Perché lo stress apostolico non è un incenso gradito al cospetto di Dio.
Pertanto, quando nel breviario recitano il Salmo 126, mettiti a cantarlo con loro, e calca la voce sui versetti in cui si dice che è inutile alzarsi di buon mattino o andare tardi a riposare la sera, perché «ai suoi amici il Signore dà il pane nel sonno». Capiranno bene, allora, che tu non li esorti al disimpegno, ma a rimettere tutto nelle mani di colui che dà fecondità al lavoro degli uomini.
Santa Maria, donna del riposo, donaci il gusto della domenica. Facci riscoprire la gioia antica di fermarci sul sagrato della chiesa, e conversare con gli amici senza guardare l'orologio. Frena le nostre sfibranti tabelle di marcia. Tienici lontani dall'agitazione di chi è in lotta perenne col tempo. Liberaci dall'affanno delle cose. Persuadici che fermarsi sotto la tenda, per ripensare la rotta, vale molto di più che coprire logoranti percorsi senza traguardo. Ma, soprattutto, facci capire che se il segreto del riposo fisico sta nelle pause settimanali o nelle ferie annuali che ci concediamo, il segreto della pace interiore sta nel saper perdere tempo con Dio. Lui ne perde tanto con noi. E anche tu ne perdi tanto.
Perciò, anche se facciamo tardi, attendici sempre la sera, sull'uscio di casa, al termine del nostro andare dissennato. E se non troviamo altri guanciali per poggiare il capo, offrici la tua spalla su cui placare la nostra stanchezza, e dormire finalmente tranquilli.

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5444
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum