Gregoriano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Gregoriano

Messaggio  Andrea il Ven Ago 29, 2008 8:10 am

Nella sezione "Documenti" potete trovare il pensiero per il gregoriano di Umberto Eco. il suo commento e` tratto dal libro "In nome della rosa".

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5564
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gregoriano

Messaggio  Andrea il Ven Giu 06, 2008 10:55 am

ho trovato nel sito del M° Giovanni Vianini dei consigli sul come °cantare à il gregoriano...Penserete che sono °fuori tempo° ma penso che è sempre utile imparare...

SCHOLA GREGORIANA MEDIOLANENSIS

COME CANTARE IL GREGORIANO
Oltre ad una conoscenza di solfeggio, insieme a una voce “moderatamente” armoniosa, ci sono
dieci regole di base per una perfetta interpretazione del Canto Gregoriano. Cioè:
1. Atteggiamento interiore. Il Canto Gregoriano è una preghiera cantata. Per questo una
interpretazione credibile esige un atteggiamento spirituale di base che si adatti al testo e al suo
contenuto (è necessario conoscere un poco di latino e godere di una grande pace spirituale).
2. Atteggiamento esteriore. Il linguaggio corporale di ciascuno riflette il suo atteggiamento
interiore. L’autodisciplina, la calma e la tranquillità, l’atteggiamento del camminare, stare in piedi o
sedersi, l’espressione del volto …, sono fattori essenziali. Il nervosismo, la negligenza, la mimica, il
parlottare o una posa del corpo non naturale lasciano trasparire una mancanza di maturità e
disinteresse e provocano incredulità rispetto al canto.
3. Omogeneità. La preghiera monastica cantata raggiunge il suo vertice al fondersi con la voce.
L’omogeneità del suono è quindi una meta essenziale dell’interpretazione del Canto Gregoriano.
Questa si ottiene solamente mediante un autocontrollo, un ascoltarsi costante di sé con gli altri e
con un modo di cantare concentrato e soprattutto moderato. La perfetta intonazione è una
necessità insostituibile. La colorazione vocale unitaria è essenziale per l’omogeneità. Non è
consigliabile cancellare la vocalizzazione poiché perturba il carattere del canto e la riproduzione
del testo.
4. Legatura. Cantare con legatura facilita molto il fraseggio, evita eccessi metrici ed è
insostituibile per la riproduzione di uno stile vero dei suoi elementi di parafrasi minore a partire dai
gruppi neumatici (la riproduzione indipendente delle note distrugge la melodia)
5. Dinamica e fraseggio. Il fraseggio, in accordo con il testo e la melodia, genera musica viva (il
canto senza fraseggio è noioso, per il cantante e l’ascoltatore). E’ il risultato di entrate agili e
diminuendo ma allargando, in modo da tener conto dell’acustica del luogo
6. Respirazione del coro. La respirazione deve avvenire nella forma più silenziosa possibile in
sincronia con il vicino e possibilmente realizzare la continuità del fraseggio durante gli ampi archi
melodici.
7. Valore della scrittura neumatica. Il ritmo si basa sul testo e sugli accenti sillabici Nella
esecuzione chiamata melismatica si includono due più note su una sillaba, a una nota accentata
ne seguono da una a due senza accento, in modo che si origina un alternarsi costante di gruppi
ternari o binari.
8. Pause. Le pause sono elementi essenziali nell’interpretazione della musica e devono restare
strutturate corrispondentemente in maniera flessibile con la struttura del brano.
9. Testo. La comprensione del testo in accordo con l’esigenza del latino devono rendere credibile
la comprensione del contenuto. Tanto che si deve tener molto in conto gli accenti sillabici e non
pronunciare le “t” aspirate né la “s” sonora.
10. Modi. Per la scelta della modalità è essenziale una sequenza dei modi ecclesiastici. Per
conseguire una migliore comprensione del testo, soprattutto in uno spazio ampio, è vantaggioso
che il coro possieda una voce di tenore per cantare con un’atmosfera di saluto.

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5564
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gregoriano

Messaggio  Daniele il Sab Mag 24, 2008 10:27 am

oltre che gregoriano, in italiano, anche gregorian, gregorian chant, gregorian music ...
Ce ne è di roba. Non sempre di buona qualità, ma c'è molto.

Grazie, Andrea.
Nella tua passione per la musica gregoriana non avevo pensato a suggerirti siti tipo YouTube.
avatar
Daniele
Admin

Numero di messaggi : 605
Età : 55
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 13.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://vangelo.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Gregoriano

Messaggio  Andrea il Sab Mag 24, 2008 7:09 am

Ecco brani di musica gregoriana dal sito YouTube:

Http://youtube.com/watch?v=d3b_U8J0feature=related

N.B Una volta entrati in YouTube scrivere "gregoriano" per la ricerca

Pace e bene

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5564
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gregoriano

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum