IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Dom Lug 13, 2014 2:27 pm

Gesù in questa bella parabola, ci spiega che non dobbiamo perdere la fede e lasciare che il Maligno ci porti via la Sua Parola, non dobbiamo nemmeno essere cristiani superficiali che alla prima difficoltà lasciamo perdere tutto e non dobbiamo nemmeno inseguire falsi idoli e lasciare che il Vangelo sia una cosa scontata. Ma dobbiamo essere come chi si lascia fecondare dalla Parola di Gesù e ne prova io risultati con la sua grande fede in Lui.
 flower flower flower flower 
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Dom Lug 13, 2014 6:21 pm

IL capitolo 13, è interamente dedicato alle sette parabole narrate da Gesù per spiegare il mistero del Regno.
Il seminatore, è la prima di quattro presentate nel vangelo di Matteo.
Perché Gesù parla in parabole?
La risposta è alquanto strana. Ad alcuni Dio concede di capire, ad altri invece no:Le parabole servano in realtà a svelare il vero atteggiamento interiore degli uomini.
Gesù narra a tutti le parabole, ma solo i discepoli le comprendono e, in privato, ricevano ulteriori spiegazioni.
La spiegazione del perché non tutti comprendono, viene data nei versetti 12-13: l’uomo rifiuta di capire,
per questo non gli sarà spiegato il mistero del Regno, se non in parabole.
Ciò che spinge l’uomo a chiudersi al messaggio di Gesù, è chiaro in questo brano di Matteo:
il maligno, contro il quale ha dovuto lottare anche Gesù sin dall’inizio del suo ministero; la mancata fedeltà
nella prova, il rifiuto della parola del Signore a causa di colui che tenta l’uomo a guardare altrove.
La parabola matteana, non è un’allegoria, ma piuttosto un esempio tratto dalla vita comune, che invita
l’uomo a riflettere su realtà diverse, quali quelle del regno dei cieli.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Lun Lug 14, 2014 8:20 am


Lunedì della XV settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Santo(i) del giorno : S. Camillo de Lellis, sacerdote e fondatore (1550-1614), S. Francisco Solano di Lima, sacerdote O.F.M. (1549-1610)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : Eusebio di Cesarea
« Io sono per la pace, ma quando ne parlo, essi vogliono la guerra » (Sal 120,7)

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 10,34-42.11,1.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.
Sono venuto infatti a separare il figlio dal padre, la figlia dalla madre, la nuora dalla suocera:
e i nemici dell'uomo saranno quelli della sua casa.
Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me;
chi non prende la sua croce e non mi segue, non è degno di me.
Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la troverà.
Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato.
Chi accoglie un profeta come profeta, avrà la ricompensa del profeta, e chi accoglie un giusto come giusto, avrà la ricompensa del giusto.
E chi avrà dato anche solo un bicchiere di acqua fresca a uno di questi piccoli, perché è mio discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa».
Quando Gesù ebbe terminato di dare queste istruzioni ai suoi dodici discepoli, partì di là per insegnare e predicare nelle loro città.

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Lun Lug 14, 2014 11:36 am

Qui Gesù ci fa capire che al primo posto nella nostra vita ci deve essere Lui. Non che dobbiamo odiare o rinnegare i nostri cari ma semplicemente farci comprendere che l'Amore di Dio viene al primo posto e non dobbiamo mai, per nessuna ragione al mondo, dimenticarcene perchè ha mandato il Suo Figlio Unigenito nel mondo per farcelo comprendere.
 I love you I love you I love you I love you 
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Lun Lug 14, 2014 2:25 pm

Il discorso missionario si chiude con la sottolineatura delle esigenze radicali
della missione stessa.
Gesù è un segno di contraddizione, che senza volere le discordie, le procura
necessariamente per le esigenze di scelta che richiede.
Si tratta di prendere su di sé la croce del Signore, e come missionario cristiano,
non potrà mettere al secondo posto l’esigenze del Vangelo,
neppure davanti ai legami di sangue.
Gesù conclude il discorso con un invito a tutti, perché accolgano i missionari del Regno:
<Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato.>
Quel che davvero conta è lo stile di vita del missionario e la sua totale fiducia nel Signore.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Mer Lug 16, 2014 8:21 am


Mercoledì della XV settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Oggi la Chiesa celebra : Beata Vergine Maria del Monte Carmelo (memoria facoltativa)

Santo(i) del giorno : BB. André de Soveral e Domingos Carvalho, martiri († 1645), B. Bartolomeu dos Mártires Fernandes, vescovo (1514-1590)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno


Meditazione del giorno : Sant’Ireneo di Lione
« Le hai rivelate ai piccoli »

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 11,25-27.
In quel tempo Gesù disse: «Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli.
Sì, o Padre, perché così è piaciuto a te.
Tutto mi è stato dato dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio lo voglia rivelare»

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Mer Lug 16, 2014 11:17 am

Gesù in questi versetti ci fa capire qualè il motivo della sua gioia. E' felice perchè i Misteri del Suo Regno, la sua divina predicazione, non sono stati rivelati ai "grandi" della Terra, come: re, saggi , sapienti,ecc.
Ma a persone semplici, che vivono solo seguendo la Sua Divina Parola, e anche se forse non ne comprendono del tutto il significato sono felici di ascoltarlo!
 flower 
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Mer Lug 16, 2014 1:51 pm

Il bellissimo brano rivelato ai piccoli è il canto di lode di Gesù, è nello stesso tempo un
annunzio di salvezza per chiunque accoglie con altrettanto stupore e meraviglia l’amore del Padre. Gesù conferma la sua filiazione divina:è il Figlio per eccellenza del Padre,
il quale, l’uno è unito all’altro da un filo sottile <lo Spirito Santo>.

avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Gio Lug 17, 2014 8:01 am


Giovedì della XV settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Santo(i) del giorno : S. Marcellina, vergine, sorella di S. Ambrogio (327-397), BB. Teresa di S. Agostino e 15 Consorelle, martiri († 1794)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : Odi di Salomone
“Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi”

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 11,28-30.
In quel tempo, Gesù disse: «Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò.
Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime.
Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero».


_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Gio Lug 17, 2014 12:40 pm

Il giogo e il peso di cui parla Gesù è il Suo Divino Amore...
Gli anziani e i farisei imponevano la Legge, ma non amavano il popolo come lo amava Gesù che cercava sempre di diffonderlo attraverso la Sua Divina Missione...
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Gio Lug 17, 2014 2:13 pm

I rabbini speso usavano menzionare < il giogo della legge> per denunciare il fardello pesante che i
Farisei, con le loro osservanze solevano caricare sulle spalle dei fedeli..
Il messaggio di Gesù, invece è un invito pieno di amore di sapienza :< Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, ed io vi ristorerò.>.
Gesù, non viene come giudice implacabile, ma offre un carico leggero da portare, e il suo invito è rivolto a tutti, quelli che dimostreranno di essere miti e umili di cuore, come in fondo lui stesso ne è l’esempio.
Gesù diviene così, quel maestro pieno di sapienza, annunziato dai profeti.


avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Ven Lug 18, 2014 8:18 am




Venerdì della XV settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Santo(i) del giorno : S. Bruno (O Brunone) di Segni, vescovo (1040/45-1123), S. Szymon z Lipnicy, sacerdote O.F.M. (1435/40-1482)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : Origene
« Il Figlio dell’uomo è signore del Sabato »

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 12,1-8.

In quel tempo, Gesù passò tra le messi in giorno di sabato, e i suoi discepoli ebbero fame e cominciarono a cogliere spighe e le mangiavano.
Ciò vedendo, i farisei gli dissero: «Ecco, i tuoi discepoli stanno facendo quello che non è lecito fare in giorno di sabato».
Ed egli rispose: «Non avete letto quello che fece Davide quando ebbe fame insieme ai suoi compagni?
Come entrò nella casa di Dio e mangiarono i pani dell'offerta, che non era lecito mangiare né a lui né ai suoi compagni, ma solo ai sacerdoti?
O non avete letto nella Legge che nei giorni di sabato i sacerdoti nel tempio infrangono il sabato e tuttavia sono senza colpa?
Ora io vi dico che qui c'è qualcosa più grande del tempio.
Se aveste compreso che cosa significa: Misericordia io voglio e non sacrificio, non avreste condannato individui senza colpa.
Perché il Figlio dell'uomo è signore del sabato».

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Lug 18, 2014 1:43 pm

Per i farisei e la loro Legge non era lecito lavorare nel giorno di sabato, ma i discepoli di Gesù hanno fame e spigolano spighe di grano. Per loro è inaccettabile. Ma Gesù fa capire attraverso le Scritture che loro non stanno facendo niente che è contro la parola di Dio Padre e che il Figlio dell'Uomo cioè Gesù è Signore anche del sabato.
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Sab Lug 19, 2014 11:48 am

I farisei, attenti a tutto quello che accadeva attorno a Gesù, lamentano per quello che gli apostoli facevano nel giorno di sabato, giorno di assoluto riposo. Racogliere le spighe altrui, non era quello che rimproveravano, ma perché avveniva di sabato.
Allora Gesù, coglie l’occasione di ricordare quello che avveniva al tempo di Davide, e che ora
davanti a loro c’è qualcosa più grande di tutte le leggi: il Figlio dell’uomo (Gesù) è il signore del sabato, ma soprattutto devono imparare a praticare la misericordia verso ogni uomo,
senza imporre loro sacrifici, in virtù di una legge che metteva l'uomo al servizio del sabato.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Mer Lug 23, 2014 9:51 am

Santa Brigida di Svezia, Religiosa, Compatrona d’Europa, festa

Santo(i) del giorno : S. Brigida di Svezia, compatrona d'Europa (1303-1373),  BB. Nicéforo de Jesús y de María e 5 comp., martiri († 1936)
Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : Benedetto XVI
Santa Brigida, donna di preghiera per la Chiesa del suo tempo


Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 15,1-8.

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo.
Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto.
Voi siete gia mondi, per la parola che vi ho annunziato.
Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può far frutto da se stesso se non rimane nella vite, così anche voi se non rimanete in me.
Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla.
Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano.
Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quel che volete e vi sarà dato.
In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Mer Lug 23, 2014 3:14 pm

L'evangelista Giovanni, riporta la parabola della vite, dando un significato speciale.
Gli evangelisti dei sinottici usano la parabola riferendosi al regno dei cieli.
Giovanni, la rende viva. Gesù è la vite e fa del <frutto della vite> l'eucarestia della nuova alleanza.
Tutto sarà possibile, se come i tralci di una vite resteramo uniti a Lui, altrimenti il vignaiolo (Padre)
reciderà quei tralci che non portano frutto, il frutto di cui parla Gesù è la santità di una vita,
fatta di fedeltà ai comandamenti, dove il primo dovrà essere il comandamento dell'amore.
Sarà così che il Padre verrà glorificato nel suo Figlio Gesù.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Giovedì della XVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Messaggio  Andrea il Gio Lug 24, 2014 9:11 am

Giovedì della XVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

24 luglio 2014

Santo(i) del giorno : S. Charbel, monaco, presbitero ed eremita (1828-1898),  S. Cristóbal de Santa Catalina, sac. e fond. (1638-1690)
image Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : San Bernardo
“Molti profeti e giusti hanno desiderato vedere ciò che voi vedete, e non lo videro”

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,10-17.
In quel tempo, si avvicinarono a Gesù i discepoli e gli dissero: «Perché parli loro in parabole?».
Egli rispose: «Perché a voi è dato di conoscere i misteri del regno dei cieli, ma a loro non è dato.
Così a chi ha sarà dato e sarà nell'abbondanza; e a chi non ha sarà tolto anche quello che ha.
Per questo parlo loro in parabole: perché pur vedendo non vedono, e pur udendo non odono e non comprendono.
E così si adempie per loro la profezia di Isaia che dice: Voi udrete, ma non comprenderete, guarderete, ma non vedrete.
Perché il cuore di questo popolo si è indurito, son diventati duri di orecchi, e hanno chiuso gli occhi, per non vedere con gli occhi, non sentire con gli orecchi e non intendere con il cuore e convertirsi, e io li risani.
Ma beati i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché sentono.
In verità vi dico: molti profeti e giusti hanno desiderato vedere ciò che voi vedete, e non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, e non l'udirono!».

_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Gio Lug 24, 2014 9:31 am

Gesù parla del Regno dei Cieli al popolo in parabole, Lui forse sa che la gente forse non comprende del tutto ciò che vuole realmente dire, ma gli Apostoli chiedono spiegazioni e Gesù dice che la fede in Lui deve essere completa per capire realmente ciò che vuole dire e che loro che stanno sempre vicini a Lui sono dei privilegiati, perchè molti in passato avrebbero voluto sentire e vedere le Sue opere ma Gesù nella Sua infinita bontà ha preferito aprire la fede in Lui alle persone che gli stanno più vicino.
 I love you sunny flower 
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Gio Lug 24, 2014 2:30 pm

Gesù, ha conclusione del discorso parabolico, inserisce la profezia del profeta Isaia
” Voi vedrete, ma non comprenderete, guarderete, ma non vedrete..
E’così che Gesù descrive i destinatari del suo messaggio, persone ceche e sorde, che volontariamente rifiutano l’incontro con Lui. I loro cuori induriti,
miopi davanti al vero Messia, costringeranno Gesù a parlare in parabole, dando solo
una luce velata, mentre gli apostoli, saranno privilegiati: a loro è dato di capire, perché i loro cuori sono aperti alla sua parola e vedano in Lui il Messia..
Li chiama beati, perché essi vedono e odano quello che i giusti e i profeti dell’antica alleanza non hanno potuto vedere.

avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Andrea il Ven Lug 25, 2014 9:08 am


San Giacomo, detto il maggiore, apostolo, festa

Santo(i) del giorno : S. Giacomo il Maggiore, 1° apostolo martire, B. Ángel Darío Acosta Zurita, sac. e martire (1908-1931)
Per saperne di più sui Santi del giorno...

Letture del giorno

Meditazione del giorno : San Basilio
“Potete bere il calice che io sto per bere?”


Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 20,20-28.
In quel tempo si avvicinò a Gesù la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per chiedergli qualcosa.
Egli le disse: «Che cosa vuoi?». Gli rispose: «Dì che questi miei figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno».
Rispose Gesù: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io sto per bere?». Gli dicono: «Lo possiamo».
Ed egli soggiunse: «Il mio calice lo berrete; però non sta a me concedere che vi sediate alla mia destra o alla mia sinistra, ma è per coloro per i quali è stato preparato dal Padre mio».
Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono con i due fratelli;
ma Gesù, chiamatili a sé, disse: «I capi delle nazioni, voi lo sapete, dominano su di esse e i grandi esercitano su di esse il potere.
Non così dovrà essere tra voi; ma colui che vorrà diventare grande tra voi, si farà vostro servo,
e colui che vorrà essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo;
appunto come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti».



_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Ven Lug 25, 2014 2:19 pm

L’evangelista Matteo, con l’episodio dei figli di Zebedeo mette in evidenza quello che gli apostoli si aspettavano da Gesù, una manifestazione immediata del Regno dei Cieli, ma Gesù aveva chiesto ben altro:umiltà e servizio, vissuto sino al dono della propria vita. Una vita che a breve doneranno; Giacomo fu messo a morte da Erode Antipa, suo fratello Giovanni, non subì il martirio, ma non fu meno associato alle sofferenze del Signore. La missione di Cristo sulla terra non è quella di distribuire ricompense agli uomini, ma di soffrire per salvarli.
I peccati degli uomini inducano un debito verso la giustizia divina, la pena di morte. Gesù, per liberarci da questa schiavitù del peccato e della morte, pagherà il riscatto con la propria vita, cancellando con il suo sangue il debito verso Dio.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Ven Lug 25, 2014 4:57 pm

Da questo passo del Vangelo ci possiamo immedesimare tutti noi cristiani...
Anche noi vorremmo stare insieme a Gesù per sempre, è questo che in fondo chiede la madre di Giacomo e Giovanni. Ma per Gesù la ricompensa che si aspettano, o che ci aspettiamo un pò tutti, sta solo in Cielo e nemmeno Gesù ce la può dare ma solo il suo Eterno Padre. Quindi dobbiamo solo avere fede e pregare affinchè la nostra fede in Loro sia sempre ben salda.
avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sabato della XVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Messaggio  Andrea il Sab Lug 26, 2014 8:11 am


Sabato della XVI settimana delle ferie del Tempo Ordinario

Santo(i) del giorno : SS. Anna e Gioacchino, genitori della B.V.M., B. Tito Brandsma, presbitero O.C. e martire (1881-1942)
.
Letture del giorno

Meditazione del giorno : San Giovanni Crisostomo
La parabola della zizzania

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 13,24-30.
In quel tempo, Gesù espose alla folla una parola: «Il regno dei cieli si può paragonare a un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo.
Ma mentre tutti dormivano venne il suo nemico, seminò zizzania in mezzo al grano e se ne andò.
Quando poi la messe fiorì e fece frutto, ecco apparve anche la zizzania.
Allora i servi andarono dal padrone di casa e gli dissero: Padrone, non hai seminato del buon seme nel tuo campo? Da dove viene dunque la zizzania?
Ed egli rispose loro: Un nemico ha fatto questo. E i servi gli dissero: Vuoi dunque che andiamo a raccoglierla?
No, rispose, perché non succeda che, cogliendo la zizzania, con essa sradichiate anche il grano.
Lasciate che l'una e l'altro crescano insieme fino alla mietitura e al momento della mietitura dirò ai mietitori: Cogliete prima la zizzania e legatela in fastelli per bruciarla; il grano invece riponetelo nel mio granaio».


_________________
Andrea
avatar
Andrea
Admin

Numero di messaggi : 5558
Età : 86
Località : Atene - Grecia
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.vangelo.forumattiVo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Giovanna Maria il Sab Lug 26, 2014 10:08 am

Questa parabola è la perfetta metafora del Paradiso e l'Inferno...
Un uomo cioè Dio semina del buon seme nel suo campo che è il mondo, ma un nemico cioè il demonio semina la zizzania. Quando comincia a spuntare il grano i suoi servi si accorgono della presenza della zizzania e chiedono informazioni al loro padrone dicendo loro che è stato un nemico a far questo. Gli chiedono allora di poter sradicare la zizzania dal campo ma lui si oppone perchè così si rischia di perdere anche ciò che di buono aveva seminato. Lascia crescere sia il grano che la zizzania insieme, poi il giorno della mietitura cioè il giudizio universale, dirà ai mietitori, cioè agli angeli di sradicare prima la zizzania, cioè le persone cattive, per bruciarla all'Inferno mentre il grano buono ossia le persone buone, nel suo granaio che è il Paradiso.
 flower 



























avatar
Giovanna Maria

Numero di messaggi : 1768
Età : 39
Località : Bisceglie
Data d'iscrizione : 20.09.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  annaxel il Sab Lug 26, 2014 5:02 pm

Con la parabola della zizzania, Gesu', descrive quello che avviene nel mondo nell'attesa del Regno dei cieli. In Mat.13,36-44 lui stesso spiega il significato.
la spiegazione e' cosi' chiara che tutte l'ingiustizie che viviamo e che spesso ci fanno dire: "dove e' Dio?"..Lui e' li' ed attende con la pazienza che solo Dio può avere, attende, attende, fino a quando mandera' i suoi angeli per il giudizio finale, a noi il compito di perseverare nel suo nome affinche' si possa raggiungere il suo Regno.
avatar
annaxel

Numero di messaggi : 2757
Data d'iscrizione : 14.02.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL TESTO EVANGELICO DEL GIORNO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 40 Precedente  1, 2, 3 ... 21 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum